Luna del Cervo .

(Foto da cellulare e telescopio)

“Le più grandi cose si dicono in silenzio. Guarda la luna …”

G.Deledda.

La grande e luminosa luna che riempie i cieli dal 13 luglio 2022 deve la sua definizione molto particolare alle antiche tradizioni dei nativi americani.

Il loro calendario lunare, infatti, attribuiva al satellite terrestre un nome diverso ogni mese, a seconda della fase del raccolto o per segnalare momenti importanti per la vita delle loro tribù.

È chiamata Superluna del Cervo perché è proprio in questo mese che le corna degli esemplari maschi raggiungono le massime dimensioni, capaci – secondo la leggenda – di oscurare anche la luce della luna.

L.