Faccio una puntualizzazione.

No.

Non sono una scrittrice,ma mi piacciono le storie,le fiabe,le favole,le leggende,di ogni nazionalità e genere.

Ho una grande immaginazione e ammiro chi ha il Dono del saper raccontare.

La storia che mi sono inventata perdendomi nelle illustrazioni di Louis Royo è quello che è.

Un possibile racconto ispirato da quelle immagini, scritto per “giocare” con l’amico Gianni.

Sono ancora una bambina da quel lato,mi piace raccontare e mi piace ascoltare chi racconta.

Tutto qui.

Lascio scrivere i veri scrittori .

Buon proseguimento.

L.

16 pensieri riguardo “Faccio una puntualizzazione.”

  1. Ah beh allora tre quarti della blogosfera dovrebbe mollare tastiera e mouse e andarsi a fare i capelli dal barbiere o dal parrucchiere 😜 Proprio perché scrivere un racconto per te è un gioco, riesci a trasmettere in presa diretta, come certi film girati con la telecamera non professionale. Il risultato sarà più grezzo, ma ne guadagna di sincerità, onestà e emozione. Concordo con il Conte. Scrivere è un esercizio continuo. Si migliora solo con l’esercizio e guai a giudicare se stessi: ti coglie di certo la sindrome del foglio bianco e l’alibi del “non so scrivere” . Libera come tu sai essere, per me dovresti continuare. Quando hai voglia di giocare.

    Piace a 2 people

  2. L’ultima volta che ho controllato, non esisteva una ISO 9000 per determinare chi fosse un vero scrittore. Scrivi bene, male o da migliorare, tutto lì, e già valutare gli “errori” è molto relativo (io sono più severo sulla coerenza, la logica e la scorrevolezza che sulla grammatica 😛 ). A volte rompo sulla punteggiatura. 😂
    Poi sì, a seconda della persona, accettare una stroncatura è più o meno difficile, specie in base ai motivi addotti per ogni critica. Con critiche puntuali si migliora molto, con stroncature argute si può ridere (qualcuno potrebbe pure piangere) e con “è una merda” non si ride e non si cresce 🤔

    Piace a 2 people

    1. Ripeto Conte, è un gioco che faccio sin da piccola,quello di inventare storie.
      Ma lungi da me di essere indicata come scrittrice.
      Poi,errori,orrori e compagnia cantante lascio agli altri.
      È per me un Gioco.
      Le parole mi piacciono tanto, perché leggo tanto da quando ho imparato.
      E ho puntualizzato questo fatto.
      Poi sono troppo vecchia per dare adito a quelli “solo chiacchiere e distintivo.”
      Questo blog è solo il mio posto,una prolunga del mio cervello .
      Un po’ come il Pensatoio di Albus Silente.
      Ogni tanto levò qualcosa e butto qui.
      😊

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...